dicembre 5, 2019

Le Spiagge

By on aprile 17, 2016 0 259 Views

Chi ben comincia è a metà dell’opera, per questo ci è sembrata una buon idea iniziare dalle spiagge che occupano non meno di 20 chilometri costieri.

Le spiagge sono belle, tutte, senza eccezioni. Tutte belle e tutte diverse. Da non perdere quella di Nora e Santa Margherita, l’una con fondo di sabbia a grani, bianca come l’avorio, delimitata da una bella scogliera, l’altra composta di sabbia grigia con suggestivi riflessi rosa. Entrambe presentano fondali bassi e quindi sono ideali per una gita familiare.

Bella e lunga 700 metri, la spiaggia Su Guventeddu mette in mostra acqua pulita, limpida, cristallina con in lontananza la bella veduta della Torre del Coltellazzoe l’isolotto di San Macario.

Chicca nascosta fra le onde sabbiose di Nora è la Spiaggia dei Fichi, dotata di sabbia finissima e che deve il suo nome alle tante piante di fichi che appunto le crescono attorno.

Porto Columbu è nota per un arenile a grani grossi misto a ghiaietta: l’acqua è fin da subito profonda e la brevità della spiaggia la rende location di difficile e ambitissima frequentazione.

Chiudiamo con la bella spiaggia di Cala d’Ostia, in località Santa Margherita. In questo caso la sabbia è a grani grossi, chiara e l’acqua molto profonda fin da presto. La caletta che la ospita è particolarmente suggestiva profumata di eucalipti, pini selvatici e impreziosita dalla bella torre ottocentesca d’avvistamento.